23 febbraio 2020 - 09:23

Tempo di lettura:

Il Consiglio dei ministri, nella serata di sabato 22 febbraio, ha definito apposite misure per evitare la diffusione del Covid - 19. Fra le decisioni adottate, anche quelle relative alla sospensione delle uscite didattiche e dei viaggi di istruzione delle scuole, in Italia e all'estero.

Il Ministero dell'istruzione informa che, in attesa dell’adozione formale dell’ordinanza prevista dal decreto approvato in Consiglio dei ministri, per motivi precauzionali, i viaggi di istruzione vanno comunque sospesi a partire già da oggi domenica 23 febbraio 2020.

«In Consiglio dei ministri abbiamo adottato provvedimenti urgenti e straordinari sul coronavirus. Le misure approvate consentono la sospensione delle uscite didattiche e dei viaggi di istruzione delle scuole, in Italia e all'estero. Una richiesta che ho portato all’attenzione dei colleghi di governo e che farò in modo di rendere operativa già nelle prossime ore», ha dichiarato la ministra dell'istruzione, Lucia Azzolina. «Una precauzione – ha detto ancora la ministra - che a mio avviso si rende necessaria in questo scenario. Il Governo e le autorità sanitarie stanno facendo un lavoro serio e scrupoloso tenendo conto di un quadro che muta rapidamente».

Nei prossimi giorni, saranno diramate ulteriori e più precise indicazioni.

 

Per informazioni sugli sviluppi della situazione riguardante il coronavirus in Lombardia, è possibile consultare questa pagina del sito internet di Regione Lombardia

Parole chiave